parallax background

1969 Antonio Macchi Cassia crea Gravita per Stilnovo

“…parlai con Stilnovo… Se realizziamo una sfera di vetro lavoriamo attorno al fatto che con la sfera grande abbiamo una luce diffusa con la sfera piccola una luce orientata, indipendenti come accensione, due lampade in una e abbiamo messo dentro in questa cosa misteriosa una sfera che corre dentro un’altra sfera, che uno si domanda come fa a star li!
Negli anni in moltissimi miei oggetti c’è dentro una voglia di divertirmi quando progetto… Nel 1969 venne realizzato un prototipo che per la complessità non entrò mai in produzione.”

Antonio Macchi Cassia, dall’intervista rilasciata (marzo 2013) presso lo Studio di Antonio Macchi Cassia, Milano


Questa lampada da tavolo non è mai stata realizzata da Stilnovo, è quindi un inedito che ha costituito una vera e propria sfida, permettendo di portare a compimento quanto non era stato prodotto allora. Tutto questo è stato possibile grazie ad un Antonio Macchi Cassia, che ancora oggi non aveva rinunciato al desiderio di vederla realizzata. Un pezzo realizzato nel 1969 solo a livello prototipia ma comunque pubblicizzato sulle maggiori riviste di design dell’epoca.

Con tutti i disegni tecnici perfettamente conservati dallo Studio di Design di Antonio Macchi Cassia, grazie all’impiego delle tecnologie odierne, e con la passione che i nostri consulenti e artigiani mettono nel loro operato, nasce Gravita.